Bonus patente 2022: requisiti e come richiederlo

Bonus patente 2022: requisiti e come richiederlo

Chi vuol lavorare nel settore dei trasporti con mezzi pesanti, alzi la mano e legga l’articolo sul bonus patente 2022.
Qui si spiega quali sono i requisiti per ottenerlo e come richiederlo.

Prima di tutto, viene chiarito di che cosa si tratta, quali persone possono farne richiesta e come fare domanda online.
Il contributo può arrivare a coprire l’80% delle spese per ottenere la patente di guida per mezzi utilizzati nel trasporto di merci e persone. La misura ha l’obiettivo di favorire nuove possibilità occupazionali.

Che cos’è il bonus patente per i camion del 2022

Il bonus patente 2022 è una misura presente all’interno del Decreto Milleproroghe, in particolare costituisce l’art. 10, commi da 3-terdecies a 3-quinquies.

Nel concreto, si tratta di un voucher del valore massimo di 2.500 euro. Copre fino all’80% del costo della patente per camion e dell’abilitazione alla guida professionale, la “carta di qualificazione del conducente”, indicata anche con l’acronimo “CQC”. Il contributo è disponibile da quest’anno fino al 31 dicembre 2026.

Una volta che il voucher viene attivato, va speso entro sessanta giorni. Il bonus patente per camion del 2022 è gestito dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (MIT) insieme con SOGEI e CONSAP. Inoltre, è disciplinato Decreto Infrastrutture del 30 giugno 2022 con uno stanziamento per quest’anno pari a 3,7 milioni di euro.

Breve storia del bonus per chi vuole lavorare nel settore dei trasporti

L’aiuto economico per conseguire patente e abilitazione alla guida professionale era previsto anche in un decreto precedente del 2021 con corrispondente legge di conversione. Ma gli importi e le scadenze erano diversi. Il bonus avrebbe coperto solo il 50% delle spese sostenute per conseguire la licenza di guida professionale per mezzi pesanti per un valore massimo di 1.000 euro.

Con il Decreto Milleproroghe c’è un miglioramento del sostegno economico a tutte le persone giovani che desiderano intraprendere un’attività nel settore del trasporto su strada. Il provvedimento è uscito sulla Gazzetta Ufficiale del 18 ottobre 2022, mentre il decreto attuativo è del 30 giugno 2022.

Chi può fare richiesta per il bonus patente 2022: i requisiti

Il bonus patente per camion del 2022 può essere richiesto da persone maggiorenni con età inferiore o uguale ai 35 anni, cittadini italiani ed europei. Il conseguimento della “Carta di qualificazione del conducente” abilita a guidare mezzi pesanti con massa superiore a 3,5 tonnellate, a pieno carico, per il trasporto di merci oppure di persone.

Per chi vuole lavorare nel campo dell’autotrasporto, questa qualifica è obbligatoria.

Quali patenti possono essere finanziate con il bonus

Ci sono diversi tipi di patente per mezzi pesanti che possono essere finanziate con il bonus.

Ecco qui l’elenco:

. Che cosa si può guidare con la patente C

La patente C è la più richiesta in ambito professionale perché abilita alla guida di camion che trasportano cose per conto terzi.

. La patente C1

La licenza di guida C1 è una patente C valida solo per automezzi di tonnellaggio limitato, tra le 3,5 e le 7,5 tonnellate.

. Le patenti CE e DE

La patente CE consente di mettersi alla guida di mezzi composti da motrice di categoria C o D con rimorchio di massa superiore ai 750 kg.

. Quali veicoli si possono guidare con la patente C1E

L’abilitazione C1E consente di portare autoveicoli con motrice di categoria B oppure C1, con rimorchio di massa superiore ai 750 kg e massa complessiva, motrice più rimorchio, inferiore alle 12 tonnellate.

. La patente D

Con la licenza di guida D, è possibile guidare autoveicoli che abbiano un numero di posti a sedere superiore a 9, anche se agganciati a un rimorchio di massa inferiore oppure uguale ai 750 kg.

. In che modo si differenzia la patente D1

La patente D1 permette di guidare veicoli non più lunghi di 8 metri, adibiti al trasporto di massimo 16 persone, oltre al conducente. In caso di rimorchio, questo deve avere massa inferiore ai 750 kg.

. Conducente con patente DE: che cosa guida?

Chi è in possesso di patente DE può guidare veicoli composti da motrice di categoria D e rimorchio di massa superiore ai 750 kg.

. Le caratteristiche della patente D1E

La patente D1E dà la possibilità di lavorare come conducente su veicoli composti da una motrice di categoria D1 e un rimorchio di massa più alta di 750 kg.

Come richiedere il bonus patente 2022

Per richiedere il bonus patente 2022, occorre fare domanda online.
Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha predisposto appositamente un portale che può essere utilizzato sia dai beneficiari diretti sia dalle autoscuole.

Per ottenere il bonus patente 2022 con domanda online, occorre essere in possesso di uno di questi sistemi di identificazione:

  • lo Spid, cioè registrazione attraverso il Sistema pubblico di identità digitale;
  • la Carta di identità elettronica (Cie);
  • la Carta nazionale dei servizi (Cns).

Attraverso uno dei tre identificativi avviene la registrazione al portale che permette di accedere alla compilazione della domanda online.

Fleet Management: Il partner ideale per la tua mobilità

Fleet Management nasce come polo di aggregazione di diversi professionisti del settore automotive con l’obiettivo di offrire soluzioni di mobilità innovative e personalizzate. Non esiste una soluzione ottimale per tutti, ma una mobilità su misura capace di generare risparmio di tempo e denaro.

Tutto questo passa per la consulenza e la professionalità dei diversi specialisti che operano all’interno di Rent Mobility Store, il concept store di Fleet Management

Categorie articoli